Paolo A. Kirschner (1951), si è Distinto Professore Universitario presso la libera Università dei paesi Bassi, nonché Visiting Professor dell’Istruzione, con una particolare enfasi sull’Apprendimento e l’Interazione di Formazione per Insegnanti presso l’Università di Oulu, in Finlandia, dove è stato anche insignito di un Dottorato Honoris causa (dottore honoris causa). In precedenza è stato professore di Psicologia dell’educazione e direttore del programma Fostering Effective, Efficient and Enjoyable Learning environments (FEEEL) presso il Welten Institute, Centro di ricerca per l’apprendimento, l’insegnamento e la tecnologia presso l’Open University dei Paesi Bassi. È un esperto riconosciuto a livello internazionale nei campi della psicologia dell’educazione e del design didattico. È Research Fellow dell’American Educational Research Association e dell’Istituto olandese per lo studio avanzato nelle scienze umane e sociali. E ‘ stato Presidente della Società Internazionale per le Scienze dell’apprendimento (ISLS) nel 2010-2011, membro sia del Consiglio ISLS CSCL e il Comitato esecutivo della Società ed è un ricercatore AERA (il primo europeo a ricevere questo onore). Attualmente è membro del Consiglio tecnico scientifico della Fondazione per le strutture informatiche universitarie (SURF WTR) nei Paesi Bassi ed è stato membro del Consiglio educativo olandese e, come tale, è stato consigliere del Ministro dell’Istruzione (2000-2004). È redattore capo del Journal of Computer Assisted Learning, editore associato di Computers in Human Behavior, e ha pubblicato due libri di grande successo: Ten Steps to Complex Learning (ora alla sua seconda edizione riveduta e tradotta / pubblicata in Corea e Cina) e Urban Legends sull’apprendimento e l’educazione. Ha anche co-curato altri due libri (Visualizing Argumentation e What we know about CSCL). Le sue aree di competenza includono l’interazione nell’apprendimento, la collaborazione per l’apprendimento (apprendimento collaborativo supportato dal computer) e la regolamentazione dell’apprendimento.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.