Anche se avere un’unità AC portatile è una comoda alternativa al raffreddamento della tua casa, dovrai imparare come scaricare il tuo condizionatore d’aria portatile. Ogni unità portatile dovrebbe venire con un serbatoio di acqua che contiene qualsiasi drenaggio. Andiamo su alcuni semplici modi si può considerare di fare per drenare l’acqua.

scarico portatile del condizionatore d'aria

I condizionatori d’aria portatili devono essere drenati?

In breve, sì, i condizionatori d’aria portatili devono essere drenati regolarmente. Il modo in cui i condizionatori d’aria portatili funzionano è prendendo l’acqua dall’aria nella tua casa. Questo crea un effetto di condensa intorno all’unità portatile.

Anche se parte dell’acqua di drenaggio raccolta sarà parzialmente evaporativa, l’acqua può ancora accumularsi se non viene scaricata. Quando la condensa si accumula senza un adeguato drenaggio, l’acqua può traboccare e fuoriuscire dall’unità.

Potresti chiederti: “Quanto spesso dovrei scaricare il mio condizionatore portatile?”Bene, diamo un’occhiata ad alcuni fattori che puoi considerare. La frequenza in cui il processo di drenaggio può essere fatto dipenderà dai livelli di umidità in cui vivi.

Alti livelli di calore e umidità possono portare l’unità AC a lavorare di più e produrre livelli più elevati di condensa, che si tradurrà in un aumento di quanto spesso sarà necessario scaricare l’unità. Può essere spesso come ogni otto ore a una volta al mese, che di nuovo dipenderà dai livelli di umidità.

Consiglia: Come sbarazzarsi di umidità nel vostro garage

Come scaricare l’acqua da un’unità AC portatile

La cosa buona dei modelli più recenti è che hanno un sensore di spegnimento automatico che spegne l’unità portatile se inizia a traboccare con acqua di condensa. Tuttavia, non si vuole fare affidamento sul sensore da solo.

La prima cosa che puoi fare è scaricare l’acqua in una padella. Prima di iniziare a lavorare sul condizionatore d’aria portatile, ricordarsi di scollegare sempre tutta l’alimentazione che va all’unità.

Scarico in una padella

Quando si utilizza una padella, è sufficiente portare la padella verso la parte posteriore dell’unità in cui si trova il mozzo di drenaggio. Posizionare la padella sotto il mozzo e scollegare il tappo di scarico. Ricordati di prepararti perché l’acqua inizierà a defluire quasi immediatamente.

È possibile utilizzare gli asciugamani per sop up qualsiasi acqua versata intorno al pavimento. Una volta che l’unità è completamente scarica, posizionare il tappo di scarico al suo posto e collegare l’alimentazione all’unità.

Utilizzando il tubo di scarico

È inoltre possibile utilizzare un tubo di scarico improvvisato che si collegherà al tappo di scarico dell’unità. È possibile lasciare il tubo di scarico collegato all’unità se è posizionato ad un angolo verso il basso per drenare l’acqua. Tuttavia, è importante notare che non tutte le unità AC portatili verranno fornite con questa funzione, quindi è importante consultare il manuale.

Assicurarsi di collegare il tubo di scarico con una tenuta stagna per evitare qualsiasi tipo di perdita. È possibile acquistare un tubo di scarico standard per adattarsi al modello specifico o acquistare adattatori per completare la vestibilità.

Utilizzo di una pompa condensa

Infine, si consiglia di utilizzare una pompa condensa. Questo tipo di connessione può anche rimanere collegato all’unità per la vostra convenienza. Inoltre, non deve essere posizionato ad una certa angolazione perché la pompa stessa si accende e spinge l’acqua all’esterno.

Questi tipi di pompe di solito hanno due tubi, tra cui uno collegato all’unità e l’altro alla pompa stessa lasciando l’altra estremità aperta per scaricare l’acqua all’esterno. La pompa della condensa è probabilmente l’alternativa più conveniente perché inizierà a scaricare automaticamente l’acqua raccolta una volta raggiunto un certo livello.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.