Autorità di Calcio (authoritysoccer.com) è un partecipante in Amazon Services LLC Associates Programma, un affiliato pubblicitario programma progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie dalla pubblicità e il link al Amazon.com. Questo sito partecipa anche altri programmi di affiliazione e viene compensato di traffico di riferimento e di business per loro.

I primi palloni da calcio mai realizzati sono stati cuciti in pelle coprendo vesciche di maiale. La tecnologia e la necessità di un modo migliore per gonfiarli hanno portato all’attuale pelle sintetica che copre le vesciche di gomma con le valvole. Questo aggiornamento ha permesso la loro produzione di massa e l’accordo su dimensioni universali, forma e pressione dell’aria. Le valvole hanno risolto il problema di gonfiaggio per sempre, ma qual è il modo giusto per cancellare un pallone da calcio?

Il modo migliore per sgonfiare un pallone da calcio è immergendo con attenzione un ago di gonfiaggio collegato a una pompa nella valvola della palla. Una volta che l’ago è all’interno della valvola, premere delicatamente la palla per espellere l’aria della palla.

I palloni da calcio trattengono l’aria più o meno a seconda del tipo di vescica e valvola che hanno. Le sfere della vescica butilica e le valvole butiliche sono le migliori opzioni per la ritenzione dell’aria a lungo termine. Ancora, il modo migliore per memorizzare una palla è quello di sgonfiare loro. Se la palla non verrà utilizzata il giorno successivo, la cosa migliore da fare è estrarre l’aria da essa.

A cosa deve essere gonfiato un pallone da calcio?

È un’immagine tipica vedere un giocatore di calcio premere la palla con le mani prima di un calcio di punizione o un calcio d’angolo e chiedere all’arbitro di esaminare la palla. L’arbitro premerà la palla e darà il verdetto, cambierà la palla.

Una palla parzialmente sgonfiata rappresenta un vantaggio per i portieri perché perde la sua forma con facilità, rendendo più semplice la cattura. Un’anima frettolosa direbbe, beh, allora il vantaggio è per entrambi i portieri.

Beh, non esattamente. Una squadra che ha bisogno di un foglio bianco per avanzare alla fase successiva si dimetterà attaccando e accumulare difensori vicino al proprio obiettivo. Non sarebbe una cattiva idea lanciare alcuni palloni da calcio sgonfiati in campo per rendere la vita del loro portiere più confortevole.

Ma questo è barare. FIFA ha stabilito che un pallone da calcio professionale deve avere tra 8.5 PSI (Libbra per pollice quadrato) a 15.6 PSI di pressione dell’aria. Ogni pallone da calcio deve adattarsi a quei parametri per essere utilizzato in una partita professionale.

Quando un pallone da calcio è inferiore a 8,5 psi, i giocatori lo rilevano rapidamente e chiedono una sostituzione. Tuttavia, una palla sgonfiata non è necessaria una strategia di imbroglio; alcune palle perdono la pressione dell’aria più spesso di altre; dipende dal tipo di vescica che hanno.

Palle vescica lattice reagiscono meglio ai calci del giocatore e hanno un rimbalzo più consistente, ma tendono a trattenere l’aria per brevi periodi. Ecco perché sono i prescelti per le partite professionistiche.

Palle vescica butile può mantenere l’aria per periodi più lunghi, ma la loro reattività e rimbalzare non è buono come palle vescica lattice. Sono i favoriti per l’allenamento.

Potrebbe apparire una palla di vescica in lattice sgonfiata perché non è stata gonfiata per quel gioco, ma è stata riempita un giorno o pochi giorni prima.

Idealmente, prima di ogni partita di calcio, i funzionari del gioco devono ispezionare i palloni da calcio che verranno utilizzati nel gioco. Tuttavia, è responsabilità del capo arbitro controllare e confermare che le palle soddisfano i criteri richiesti dalla FIFA prima della partita.

Come sgonfiare un pallone da calcio nel modo giusto

Prima che Charles Goodyear vulcanizzasse la prima palla di vescica di gomma, le palle erano fatte di vesciche di maiale; i palloni da calcio mancano di uniformità nelle loro dimensioni e forma. L’invenzione di Goodyear ha cambiato l’industria dei palloni da calcio (tra gli altri) per sempre.

Le vesciche di gomma offrivano la possibilità di stabilire standard di dimensioni, forma e pressione dell’aria sui palloni da calcio. Ma ancora, le nuove vesciche di gomma devono essere soffiate per gonfiarle.

Le persone si ammalerebbero e morirebbero persino di soffiare le vesciche per gonfiare i palloni da calcio. La moglie di H. J Lindon è morta per una malattia polmonare dopo aver soffiato troppe vesciche. Motivato dalla sua perdita, l’uomo ha inventato le valvole della vescica di gomma.

Le valvole diventavano vitali per gonfiare i palloni da calcio, non c’era più bisogno di soffiare e potevano essere riempite con una pompa. Ma non si è fermata qui; le valvole sono anche utili per sgonfiare i palloni da calcio.

Se vuoi sgonfiare una palla nel modo ideale, hai bisogno di un ago di gonfiaggio e una pompa. L’ago di gonfiaggio deve essere collegato alla pompa.

  1. Trova la valvola – Alcuni palloni da calcio hanno la valvola segnalata; se non lo fanno, devi cercare un piccolo foro nella copertura esterna delle dimensioni della testa di un chiodo.

  1. Lubrificare l’ago di gonfiaggio: è possibile utilizzare qualsiasi tipo di lubrificante o persino saliva. Ciò faciliterà l’inserimento dell’ago nella valvola.
  1. Inserire l’ago nella valvola-Fare attenzione qui; il foro nell’altro coperchio è un indicatore della posizione della valvola. Ma la valvola potrebbe spostarsi leggermente ai lati (specialmente se la palla è un po ‘ sgonfiata). Essere consapevoli di ciò e inserire l’ago lentamente, evitando di perforare la vescica se la valvola si è spostata un po’.
  1. Rilasciare l’aria-La pompa è importante per evitare che la palla di rilasciare l’aria tutto in una volta, che potrebbe essere dannoso per la vescica. Il meccanismo di gonfiaggio della pompa produrrà una certa resistenza all’aria che esce dalla palla, costringendola a ridurre la sua velocità.
  1. Premere un po ‘ la palla-Spremere la palla dolcemente così e aiutare l’aria ad abbandonare la vescica. Non premere troppo forte e continuare a premere fino a quando la palla è completamente piatta. Durante questo processo, assicurarsi che l’ago di gonfiaggio sia ben posizionato ed evitare di spostarlo ai lati.

Rimuovere l’aria di un pallone da calcio tra gli usi è vitale per garantirne la lunga durata. Questo perché le vesciche sono destinate ad essere utilizzate gonfiate, ma mantenerle in questo modo per lunghi periodi è dannoso a lungo termine.

Il meccanismo della valvola per evitare che l’aria fuoriesca da esso “si stanca” e perde efficacia se la palla viene gonfiata per lunghi periodi.

Sgonfiare la vescica aumenta frequentemente la sua vita utile. Ma sgonfiare un pallone da calcio non è solo un bene per la vescica; un pallone da calcio sgonfiato è anche più facile da trasportare e magazzino.

Come si sgonfia un pallone da calcio senza pompa?

Sgonfiare un pallone da calcio senza pompa e ago di gonfiaggio non è l’idea migliore. Si può finire per rovinare la palla per sempre. Tuttavia, se hai bisogno di sgonfiare un pallone da calcio e non c’è pompa e ago a vista, ecco come puoi estrarlo.

Hai bisogno di una graffetta o di qualsiasi altro oggetto che puoi pensare abbastanza sottile da entrare nella valvola della palla, non affilata né appuntita.

Forse per sgonfiare un pallone da calcio usando questa tecnica, potresti aver bisogno di un paio di mani in più per aiutarti. Avrai bisogno di mani ferme per introdurre la graffetta o l’oggetto di tua scelta ed evitare di romperlo all’interno della vescica.

  1. Inumidire la graffetta – Il processo di inumidimento della graffetta è necessario per evitare di perforare la valvola della sfera. Puoi anche inumidire il tuo strumento con la saliva, ma si consiglia di utilizzare qualche tipo di olio o lubrificante. Come stiamo già improvvisando sul dispositivo, usiamo un lubrificante adeguato.
  1. Attaccare la graffetta nella valvola – è necessario raddrizzare la graffetta il più possibile. Deve essere lungo quanto un ago di gonfiaggio. Essere consapevoli di non introdurre una parte ammorbidita della clip; non si vuole lasciare una parte di esso all’interno della vescica.
  1. Eliminare l’aria-Una volta che la fine della graffetta è all’interno della valvola, aiutare l’aria abbandonare il pallone da calcio con una leggera pressione. Spremere delicatamente ma tenere saldamente la graffetta; forse un pezzo di tessuto può aiutarvi in questo compito.
  1. Prendi un pallone da calcio piatto – Assicurati di farlo uscire dalla vescica. Una volta che la palla è piatta, rimuovere la graffetta con attenzione, e il gioco è fatto.

C’è un’altra opzione per coloro che amano applicare la tecnologia al lavoro manuale e coloro che apprezzano i progressi tecnologici. Una pompa elettrica può risolvere diversi problemi e rendere le cose più facili quando gonfiare e sgonfiare la palla è il soggetto.

È programmabile, gonfiando o sgonfiando una palla fino al PSI desiderato. Ha anche un display digitale che consente all’utente di selezionare valori PSI accurati.

Le pompe elettriche sono piccole, leggere e molto facili da trasportare. Rendono sicuramente le cose più facili; dopo aver selezionato il PSI desiderato, è sufficiente posizionare l’ago all’interno della valvola e la pompa elettrica farà il resto.

È ricaricabile, quindi non devi preoccuparti di ottenere batterie o qualcosa del genere.

Oltre a rendere le cose più facili il processo di inflazione e deflazione, le elettropompe danno l’opportunità di essere molto specifiche nella pressione dell’aria che decidi di mettere nel tuo pallone da calcio. Elimina le supposizioni e le supposizioni.

Questa apparecchiatura funziona non solo su palloni da calcio, ma su qualsiasi tipo di palla sportiva con una valvola. È ideale per allenatori e allenatori che hanno bisogno di gonfiare e sgonfiare diversi palloni da calcio al giorno.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.