Gli scaldacqua caldi sono responsabili della fornitura di acqua calda in tutta la casa. Ogni volta che fai la doccia o lavi i piatti, il tuo scaldabagno ti sta aiutando. Se il sistema è elettrico o alimentato a carburante, fornisce voi ei vostri cari con acqua calda in tutta la casa. una parte così importante della vostra casa dovrebbe essere servito regolarmente, giusto?

Immagina di perdere l’accesso all’acqua calda quando ne hai più bisogno! Durante i mesi invernali, quando le temperature scendono e le tempeste sono probabili, è importante assicurarsi che i tuoi apparecchi funzionino al meglio. Un passo in questo processo che si può prendere in considerazione è l’inverno il vostro riscaldatore di acqua calda. Qui ci sono alcune cose che dovreste sapere su come funziona il vostro riscaldatore di acqua calda, e come si può preparare per la prossima stagione invernale.

Come funzionano gli scaldacqua

Al fine di svernare correttamente lo scaldacqua nella tua casa, devi sapere che tipo di sistema hai in atto. Qui ci sono i diversi tipi di riscaldatori di acqua calda che possono essere fornendo la vostra casa con acqua calda:

  • Riscaldatori serbatoio di stoccaggio sono i sistemi di riscaldamento dell’acqua più comuni che sono al lavoro nella maggior parte delle case moderne. Corrono su elettricità o carburante; riscaldatori elettrici si collegheranno al vostro pannello di servizio a casa e alimentato a carburante avrà prese d’aria per liberarsi dello scarico. Entrambi i sistemi lavorano per fornire acqua calda in tutta la casa attraverso il suo sistema di tubazioni. Ad esempio, quando accendi la doccia, l’acqua calda viene pompata dallo scaldabagno.
  • Scaldacqua Tankless distribuire acqua calda in tutta la casa come viene utilizzato, piuttosto che alla rinfusa con un serbatoio di stoccaggio. Come il vostro boiler riscalda l’acqua, l’acqua riscalda una bobina di tubo che eroga acqua calda ai rubinetti.
  • Le pompe di calore utilizzano l’elettricità per spostare il calore, piuttosto che riscaldare direttamente le aree. Possono essere acquistati come modelli standalone o possono essere aggiunti a modelli esistenti per aumentare la produttività.
  • I riscaldatori solari utilizzano l’energia dei soli per riscaldare l’acqua immagazzinata. Mentre possono dimostrare di essere molto costo efficiente nel lungo periodo, in genere richiedono un sistema di backup nel caso in cui il sole non è fuori per un lungo periodo di tempo. Anche la posizione delle apparecchiature solari è importante, deve essere collocata in un punto con la massima esposizione al sole, come il tetto.
  • I riscaldatori a condensazione sono utilizzati con sistemi di riscaldamento a gas. Un serbatoio è nel posto come uno scaldabagno medio, ma un sistema di condensazione cattura i gas di scarico caldi. Tradizionalmente, sarebbero espulsi attraverso una canna fumaria, ma invece, sono raccolti per continuare a riscaldare l’acqua.

Come l’inverno può influenzarlo

Il freddo può prendere un pedaggio su alcuni sistemi nella vostra casa, in particolare quelli in atto che sono destinati a fornire calore. Se il vostro scaldabagno richiede più tempo per riscaldare, o se si spegne completamente, non solo sarete senza acqua calda, ma la vostra casa potrebbe affrontare danni pure, come tubi di congelamento.

Dire che il riscaldatore è impostato per riscaldare l’acqua a 120 gradi. Se funziona correttamente, sarà sempre riscaldare l’acqua a quella temperatura specifica. Tuttavia, se funziona a temperature più fredde perché il tempo esterno è gelido, potrebbe essere necessaria una notevole quantità di tempo in più per raggiungere la temperatura desiderata. L’uso di acqua calda tende ad aumentare anche nei mesi più freddi; docce o bagni caldi possono essere utilizzati per compensare il clima più fresco all’esterno. Se il vostro scaldabagno è dovuto per la manutenzione o si sospetta che non può funzionare così come dovrebbe contattare un professionista locale per venire a dare un’occhiata.

Cosa possono fare i proprietari di abitazione

Mentre contattare un professionista è sempre una scelta intelligente, ci sono passi che si possono prendere da soli per winterize il serbatoio o riscaldatore di acqua tankless nella vostra casa:

  1. Individuare la valvola di intercettazione dell’acqua e spegnerla. Questo potrebbe essere situato all’interno o all’esterno della vostra casa, ma è importante che tu sappia che è la posizione. Dopo aver spento l’alimentazione dell’acqua, scollegare lo scaldabagno o ruotare la fonte di carburante che lo alimenta. Assicurarsi di vedere che la spia si è spenta e che la manopola è in posizione off.
  2. Una volta spento il riscaldatore, è possibile scaricare l’acqua rimanente nel serbatoio utilizzando un secchio o un tubo che conduce a un’area di drenaggio designata. Aprire rubinetti e infissi in tutta la casa, compresi i collegamenti dei tubi esterni. L’acqua si scaricherà da sola e alla fine si fermerà del tutto.
  3. I tubi che portano da e verso il tuo scaldabagno possono essere avvolti per scopi di isolamento. Le coperte sono fatte per proteggere e isolare specificamente i riscaldatori stessi; può essere avvolto intorno all’esterno. Questo passaggio è facoltativo ma consigliato per l’uso prima che le temperature di congelamento siano passate.
  4. Saranno necessari diversi metodi di protezione per i riscaldatori solari e un professionista dovrebbe essere contattato per assicurarsi che non siano danneggiati.

Ora che sai come funzionano le diverse acque nella tua casa, sei pronto a prepararle per i freddi mesi invernali che si stanno dirigendo verso di te.

Chiamare Milltown idraulico, riscaldamento, aria condizionata e scarico pulizia oggi per ulteriori informazioni sugli scaldacqua caldi!

Di admin

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.