Per un attaccante, imparare a battere i difensori è una delle abilità più utili e importanti che puoi imparare.

Mentre di solito è meglio superare i difensori piuttosto che cercare di batterli uno contro uno, ci sono situazioni in cui isolare il difensore e cercare di portare il disco in rete è una grande opzione.

In questo articolo, esaminerò alcune tecniche collaudate per battere i difensori in situazioni uno contro uno. Questi suggerimenti sono per quando stai scendendo sul ghiaccio faccia a faccia con un difensore—non quando stai combattendo negli angoli. Tratterò questo argomento in modo più approfondito in un prossimo articolo.

Quando hai finito di leggere questo post del blog, avrai tutte le conoscenze necessarie per battere i difensori. Getta un po ‘ di pratica sulle diverse tecniche, l’abilità per la lettura dei difensori e una discreta quantità di accelerazione e sei sulla buona strada per battere i difensori ogni volta—ogni volta che vuoi!

Non sei sicuro della parte “lettura dei difensori”? Mi occuperò anche di quello in futuro.

Nota: Sei un giocatore di hockey? Vuoi migliorare il tuo senso di hockey per diventare un giocatore più intelligente e prendere decisioni migliori con e senza il disco? Se è così, clicca qui per saperne di più sul Hockey Sense Handbook

Detto questo, diamo un’occhiata alle 5 tecniche per battere i difensori.

Gestione della velocità

Uno dei modi più efficaci per battere un difensore è quello di variare la velocità. A un difensore viene insegnato a mantenere il suo gapgestione della velocità di hockey

hockey speed management Gli attaccanti che pattinano alla stessa velocità durante l’intero attacco lo rendono facile per i difensori. Tutto ciò che un difensore deve fare è abbinare la tua velocità e mantenere il range di gap ideale come risultato. I pattinatori che pattinano sul cruise control (la stessa velocità) non ottengono dai difensori a meno che non abbiano mani magiche(pensa a Patrick Kane) e possano contare sul loro stickhandling da solo.

Come attaccante, vuoi che il difensore si adatti a te—non rendere il suo lavoro facile. Può essere qualcosa di semplice come rallentare solo un po’, solo per accelerare di nuovo quando il difensore decide di rallentare. Non appena il difensore rallenta per colmare il divario di spazio tra te e lui, è allora che è il momento di sbattere sull’acceleratore e cercare di prenderlo alla sprovvista.

Se hai successo, vedrai che il difensore ora deve lavorare il doppio per cercare di riportare il divario alla normalità e abbinare la tua velocità. Ora è molto più facile per te prendere il disco largo e ottenere una posizione vantaggiosa su di lui.

Ricordati di usare le gambe e il corpo per proteggere il tuo disco e tenerlo lontano dal tuo difensore una volta che hai guadagnato un po ‘ di spazio su di lui.

La gestione della velocità può anche essere ottenuta semplicemente attraversando e tessendo dentro e fuori mentre scendi sul tuo difensore—non devi pattinare direttamente verso di lui in quanto è più facile misurare la tua velocità in questo modo.

Take away chiave: Variare la velocità e mantenere il vostro difensore indovinare. Rallenta, accelera. Fai entrambe le cose. Fallo spesso. Usa mezze falcate, lunghe falcate, incrociate e curve strette. Rovinare il piano originale del tuo difensore.

Che ci porta alla prossima importante tecnica.

Fallo attraversare

Se dovessi avere un obiettivo principale quando attacchi un difensore, sarebbe quello di farlo incrociare. Di nuovo, fallo attraversare

fallo attraversare

ai difensori viene insegnato a mantenere il loro gap, abbinare la velocità del loro attaccante e giocare il corpo piuttosto che il disco.

Se riesci a far attraversare il difensore, è già battuto.

Pensala in questo modo; un difensore con entrambi i piedi sul ghiaccio è difficile da battere, ma un difensore con un piede in aria è quasi come un cono arancione.

Se riesci a farlo crossover, è essenzialmente immobile.

Non può più tornare dall’altra parte. Se hai il tempo giusto e decidi di attaccare dall’altra parte mentre sta attraversando, batterai il tuo difensore il 99,9% delle volte.

Pensaci. Il tuo difensore sta attraversando perché pensa che tu stia andando a sinistra, e poi decidi di andare a destra. E ‘ preso a metà crossover, e non può tornare indietro nel tempo.

Il tempo dispari avrai un difensore che ha piedi davvero veloci o una lunga portata che è in grado di tornare indietro nel tempo e portarti via il disco, ma è raro.

Se questo è il caso, quindi fare un punto per lavorare sulla protezione puck una volta che si passa un difensore. Col tempo, diventerai bravo a mantenere la possessione del disco anche con una maggiore pressione.

Ora, come lo fai a crossover?

Sii creativo. Prova nuove mosse. A volte è solo una questione di fingere la testa e andare in un modo, e poi andare dall’altra parte una volta che abbocca. Prova diverse mosse e prendere nota di ciò che funziona, poi sfidare se stessi per perfezionare quelle mosse in modo che essi lavorano su base regolare.

Una volta che hai fiducia nella tua capacità di far attraversare i difensori, ti apre un sacco di opportunità come giocatore durante le partite.

Asporto chiave: fai tutto ciò che devi fare per far attraversare il tuo difensore. Quindi, attaccalo a tutta velocità sul lato opposto.

La balbuzie stop

Un’altra tecnica efficace da utilizzare quando si cerca di battere un difensore uno contro uno è quello che mi piace chiamare la balbuzie balbuzie stop stop. L’arresto balbuzie è piuttosto semplice, e viene utilizzato solo quando si va largo intorno a un difensore dall’esterno (vicino alle tavole). Non funzionerà quando si cerca di prendere la corsia interna verso la rete.

Per utilizzare la tecnica stutter stop, devi prima guadagnare la corsia esterna. Questo è abbastanza facile da fare, poiché ai difensori viene insegnato a tenerti lontano dal centro e costringerti lungo la corsia esterna verso le tavole.

Inizia pattinando verso il tuo attaccante. Una volta che ti avvicini a lui (senza essere abbastanza vicino da poterti pokecheck), tira rapidamente il disco verso l’esterno e aumenta la tua velocità.

Se sei un giocatore destrorso che scende dal lato sinistro o un giocatore mancino che scende dal lato destro, questo sarà facile per te: basta tirare il disco lontano dal difensore con una mano sul tuo bastone e aumentare la velocità fino a quando non hai superato leggermente il tuo difensore, ma non abbastanza per batterlo in modo pulito in rete.

Se sei un giocatore destrorso che scende dal lato destro o un giocatore mancino che scende dal lato sinistro, avrai un po ‘ più di problemi a proteggere il tuo disco, ma può ancora essere fatto-basta portare il tuo disco il più lontano possibile dal tuo difensore. Dovrai usare due mani qui perché sei dalla tua parte forte e non dall’ala esterna (un termine usato per i destri che giocano a sinistra e i mancini che giocano a destra).

Una volta che sei leggermente superato il tuo difensore, è il momento di smettere di balbettare. A questo punto, il tuo difensore non dovrebbe più pattinare all’indietro ma pattinare in avanti cercando di catturarti.

L’arresto balbuzie è essenzialmente un arresto falso che confonde il tuo difensore. Fai semplicemente l’azione di rottura in modo che anche il tuo difensore si rompa, e poi continui a tutta velocità verso la rete, tagliando e proteggendo il disco con il tuo corpo.

L’obiettivo è fermarsi solo per una frazione di secondo—non dovresti perdere molta velocità. L’obiettivo è quello di ottenere il difensore—che ora sta pattinando in avanti cercando di recuperare il ritardo a voi—per fermare anche come lui pensa che si sta facendo un punto fermo.

Se riesci a far girare i piedi al tuo difensore e fermarti anche solo per una frazione di secondo, sarai libero di portare il disco in rete poiché non sarà più in grado di catturarti.

Questo è utile quando senti che il tuo difensore ti sta raggiungendo e vuoi rallentarlo di più. Può sembrare confuso, ma fare un tentativo e vedrete quanto sia facile ed efficace.

Chiave da asporto: Questa tecnica viene utilizzata quando si va largo su un difensore. Mettiti in una posizione in cui sei leggermente più avanti dei difensori in modo che sia costretto a ruotare e pattinare in avanti per catturarti prima di raggiungere la rete. Una volta che ha imperniato in avanti e sembra essere guadagnando su di voi, sbattere le pause per una frazione di secondo e continuare—se prende l’esca e cerca di fermarsi, sarete andati lungo verso la rete.

Chip e skate

Questa tecnica è facile da iniziare. Come suggerisce il nome, con questa tecnica sarete semplicemente scheggiare  chip il disco

chip il disco

il disco dal tuo difensore e pattinaggio intorno a lui per ottenerlo.Mentre è semplice in teoria, è difficile fare bene in modo coerente.

Questo è diverso dalla tecnica di dump e chase in cui è sufficiente mettere il disco nell’angolo e inseguirlo.
La tecnica chip and skate è un piccolo chip per te stesso che puoi recuperare prima di raggiungere la rete, permettendoti di fare ancora un gioco o fare un colpo veloce.

Un modo che ho imparato a fare questo che sento funziona davvero bene è quello di pattinare direttamente al difensore con la massima velocità.
Ciò che fa è che lo fa concentrare sul tuo corpo e meno sul disco, che è ciò che vogliamo in questa situazione.

Una volta che ti avvicini—ancora abbastanza lontano dal suo pokecheck, ovviamente—vuoi cercare qualsiasi spazio aperto che circonda immediatamente il difensore.

Forse è tra le sue gambe. Forse è proprio dietro di lui in mezzo al ghiaccio o fuori di lato. Forse è un colpo sul suo bastone in modo che non possa batterlo dall’aria o prenderlo con le mani.

Forse devi fare una mossa rapida per convincerlo a commettere e quindi posizionare il disco in uno spazio aperto.

Qualunque sia il caso, questa tecnica consiste nel catturare il difensore dai piedi piatti e poi scheggiare il disco dietro di lui in modo da poterlo recuperare con la velocità che hai costruito lungo la strada.

Non è niente di speciale—solo una buona vecchia tecnica di pane e burro che viene ancora utilizzata nella NHL oggi da alcuni dei migliori giocatori, sia esperti che meno esperti.

Chiave da asporto: Costruire velocità. Attaccate il difensore a testa alta. Fallo muovere e posiziona il disco dove puoi facilmente recuperarlo prima di lui. Afferra il tuo disco e proteggerlo fino alla rete.

Trascina e spara

A volte, non importa quanto preparati stai scendendo su un difensore, non c’è spazio per fare un  trascina e spara nell'hockey

trascinare e sparare in hockey

giocare. Forse c’è troppa pressione da un backchecker o il difensore che stai cercando di battere è grande, veloce e ha una lunga portata. Qualunque sia il caso, prendere un colpo di buona qualità è sempre una buona scelta, anche se viene da lontano.

Ai difensori viene insegnato di togliere la corsia di tiro con i loro bastoni. Questa tecnica ti aiuta a contrastare questa strategia.

Il drag and shoot richiede pratica per fare bene, ma può essere mortale quando masterizzato. Se sei già bravo a fare toe drags, allora questo dovrebbe venire facile a voi.

Per impostare il drag and shoot, è sufficiente posizionare il disco lontano dal corpo e di lato come se si stesse per sparare. Puoi persino esagerare un po ‘ il movimento.

Devi davvero vendere che sparerai al disco da un momento all’altro.

Se i difensori mordono, il suo bastone dovrebbe naturalmente spostarsi e essere posizionato nella corsia di tiro appena creata.

Poco sa, questo è esattamente ciò che volevi che facesse. Ora che il suo bastone è anche così lontano dal suo corpo, al fine di cercare di punta il vostro colpo, tutto quello che dovete fare è riposizionare rapidamente il disco e lasciarlo strappare.

Puoi farlo trascinando il disco più vicino al lato del tuo pattino, creando una nuova corsia di tiro tra la lama del bastone del difensore e il suo pattino.

Per ottenere i migliori risultati, cercare di rendere tutto un movimento regolare. Se si punta trascinare il disco più vicino al tuo corpo, pausa, e poi cercare di sparare, il difensore avrà avuto il tempo di reagire.
L’idea è di farlo nel modo più rapido e agevole possibile per sorprendere il difensore—e forse anche il portiere!

Chiave da asporto: Portare il disco fuori e di lato. Vendere il falso in modo che i difensori ri-regola il suo bastone. Una volta che il difensore lo acquista, trascina il disco più vicino al tuo pattino e sparalo il più rapidamente possibile nella corsia di tiro appena creata che dovrebbe essere libera.

Rischio vs ricompensa

Quindi ce l’hai—5 tecniche che puoi usare per battere i difensori ogni volta. Tieni presente che devi sempre porsi questa domanda:

” Vale la pena provare a battere questo difensore uno contro uno o dovrei giocare sul sicuro e prendere un colpo?”

Devi valutare il rischio e la ricompensa. La ricompensa è che si può ottenere una possibilità di punteggio di qualità se si batte il difensore.

Il rischio è di girare il disco e l’avversario sta attaccando il ghiaccio dall’altra parte, molto probabilmente su una corsa di uomini dispari.

Sii intelligente nel tuo processo decisionale (altri post su questo a venire)!

Quali mosse usi quando cerchi di battere un difensore uno contro uno?

Lasciami un commento qui sotto perché voglio imparare cosa funziona per te. Rispondo a tutti i commenti!

 hockey senso manuale

Circa l’autore

Ben Levesque

Facebook Twitter

Ben ha giocato a hockey per 20 + anni e ha imparato un sacco di giocare con i migliori allenatori del mondo & giocatori. Tra i suoi successi ci sono un Campionato nazionale, una Coppa del Presidente, una semifinale alla Memorial Cup, diverse Coppe della Regina e un casco nella Hockey Hall of Fame.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.