Salendo sopra la calda e polverosa steppa Maasai nel nord della Tanzania è una montagna con la sua cima piatta bianca con la neve contro il cielo blu africano, è il Monte Kilimanjaro, la montagna più alta dell’Africa, la montagna più alta del mondo e uno dei più grandi vulcani mai esplosi attraverso la superficie terrestre. Situato a soli tre gradi sotto l’Equatore con neve e ghiacciai che coprono il suo picco,e poco meno di quattro miglia di altezza può essere visto da più di 100 miglia di distanza in una giornata limpida. Kilimanjaro è infatti una giovane montagna, circa un milione di anni fa c’era probabilmente un grande fiume dove si trova ora. La formazione della Great Rift Valley due o tre milioni di anni fa ha lasciato profonde fratture nella crosta terrestre, e alla fine molti vulcani hanno sfondato nella regione del Kilimangiaro. Circa tre quarti di un milione di anni fa Mawenzi – Shira – Kibo sfondò la superficie per raggiungere un’altezza di circa 16.000 piedi, e si estendeva in direzione est-sud-ovest per circa quaranta miglia. Shira si estinse e collassò e divenne una Caldera. Il lato nord – est è stato coperto da nuove eruzioni da Kibo e il resto è stato eroso formando l’attuale altopiano con un’altezza di 13,140 ft. Mawenzi e Kibo sono cresciuti fino a raggiungere quasi 18.000 piedi e la loro lava si è mescolata formando la sella. Mawenzi si estinse per primo, il suo centro crollò come quello di Shira. In un’esplosione l’intero margine orientale scoppiò rilasciando detriti e acqua su un’area di oltre 400 miglia, creando una spettacolare gola.La lava che filtra attraverso le fessure formava “dighe” che erose e diede a Mawenzi il suo profilo frastagliato e pinnacoli che raggiungevano i 16.890 piedi.

I turisti che vengono a scalare il Kilimangiaro saranno sorpresi dalla fauna in continua evoluzione, che è conosciuta come “zonazione vegetazionale” un termine usato per descrivere il fatto che alcune piante cresceranno solo a determinate altitudini, portando a bande distinte di alberi arbusti e piante da fiore che cambiano con l’altezza. all’interno di questi tipi di habitat vivono animali che si sono adattati in una certa misura alla vita di montagna. Le fasce di vegetazione vanno da lussureggianti foreste pluviali a campi di ghiaccio permanenti. Ogni zona occupa circa 3,280 ft (1,000 metri) di altitudine. Generalmente la temperatura cade circa 1’C per ogni 656 ft (200m) aumento di altitudine.

PENDII PIÙ BASSI

Da circa 2,600 ft (800m) a 5900 ft (1,800 m) c’è ora pascolo e coltivazione e insediamenti umani dove c’era un tempo cespuglio naturale e macchia.

HIGHLAND DESERT

Da circa 13,120 ft (4,000 m) a 16,400 ft (5,000 m) è l’area alpina del Kilimangiaro, le temperature sono estreme, durante il giorno potrebbe arrivare fino a 40’C (104’F) e scendere fino a 0’C (32F). La vegetazione che vive in questa zona ha sviluppato modi per sopravvivere alle estreme fluttuazioni di temperatura.

FORESTA

Da circa 5900 ft (1,800 m) a 9,187 ft (2,800 m) è la zona più fertile della montagna, 96 per cento delle precipitazioni cade in questa zona.questa zona è spesso coperta da nuvole. La foresta ospita la maggior parte della fauna selvatica delle montagne, anche se a causa della fitta vegetazione e del sottobosco può essere difficile vedere gli animali.Si è certi di sentire se non vedere il colobo bianco e nero e scimmie blu, ci sono anche bush maiale e elefante e leopardo, ma per citare alcuni degli animali che si trovano qui. L’avifauna è prolifica.

BRUGHIERA

Da circa 9,187 ft (2,800 m) a 13,120 ft (4,000 m) è una foresta di brughiera e brughiera con eriche giganti che possono raggiungere un’altezza di 30 ft (9m) che si estende per circa 3,280 ft (1,000 m) diventando sparse mentre raggiunge la linea 13,120 ft (4,000 m) Comunemente trovato erica sono: Philippia excelsa che ha fiori bianchi a campana e Erica arborea che ha fiori bianchi a forma di coppa. Senecio Kilimanjari una foresta groundsel, si trovano ai livelli più alti e assomiglia un po ‘ un cavolo.la fauna selvatica a questo livello includono: il topo erba quattro strisce-Ratto talpa-e il topo pelo duro. gli animali più grandi sono di solito in rotta verso altre aree

SUMMIT

Da circa 16.400 ft (5.000 m) ci sono condizioni artiche.Praticamente l’unica acqua è sotto forma di neve e ghiaccio, l’ossigeno è la metà di quello a livello del mare, e la radiazione dal sole è estrema. L’unica vegetazione sono i licheni che crescono molto lentamente, circa 1 mm all’anno e possono vivere per centinaia di anni. L’unica vita che può esistere in queste condizioni sono alcuni ragni che vivono su insetti portati dal vento. Il vertice è un cratere che una volta era una cupola arrotondata che è crollato , all’interno è un cratere interno che è chiamato il “cratere Reusch” all’interno del quale è un cono in aumento 390 ft sopra Gillmans point. I gas caldi e i depositi di zolfo giallo mostrano che il vulcano è ancora attivo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.