Pet therapy, qualcosa di noto anche come terapia assistita da animali, sta guadagnando popolarità. Dalle visite degli animali per i bambini negli ospedali a quelli con demenza, e ora le persone con cancro, gli studi suggeriscono che ci sono alcuni importanti benefici ottenuti da questi visitatori pelosi.

Donna e il suo cane in una giornata di sole

LM Photo / Getty Images

Mayo Clinic oncologo Dr. Edward Creagan dice: “Un animale domestico è un farmaco senza effetti collaterali che ha così tanti benefici. Non riesco sempre a spiegarlo da solo, ma per anni ho visto come le istanze di avere un animale domestico siano come una droga efficace—aiuta davvero le persone.”

Quali sono alcuni dei modi in cui la pet therapy ha aiutato coloro che lottano con malattie fisiche e mentali e quali sono i ricercatori che iniziano a conoscere il suo ruolo nel trattamento del cancro? Esamineremo i potenziali benefici, i potenziali rischi e come accedere alla pet therapy come paziente o futuro volontario.

Storia della Pet Therapy

Gli animali sono stati compagni per gli esseri umani dal tempo registrato, ma l’uso di questa compagnia per promuovere la salute e il benessere è solo di recente decollato come terapia complementare. La terapia assistita dagli animali (AAT) è stata usata per la prima volta per assistere le persone con malattie mentali a partire dal 1800. È stato trovato per essere un utile complemento alla psicoanalisi da Sigmund Freud. Gli animali come compagni di quelli con malattie fisiche sono stati riconosciuti solo di recente nel 1976 quando Therapy Dogs International-seguito da vicino dalla Delta Society (ora chiamata Pet Partners)—è stata fondata.

La pet therapy è stata utilizzata e studiata in molte forme. La ricerca ha esaminato sia la proprietà dell’animale domestico che gli animali domestici in visita e come possono riguardare la salute generale.

Quali animali vengono utilizzati per la Pet Therapy?

Anche il tipo di animali che hanno condiviso la loro vita con persone che soffrono è diverso. Più comunemente studiati sono stati cani (canine therapy) con la razza più popolare per la pet therapy essendo golden retriever. Ma, benefici sono stati trovati tramite compagnia con gatti, uccelli, animali da fattoria, e anche i delfini.

Benefici generali

Sono stati fatti molti studi che hanno valutato sia gli effetti fisici che emotivi della compagnia degli animali domestici. Per quanto riguarda la proprietà dell’animale domestico, gli studi hanno trovato benefici per la salute e l’American Heart Association ha rilasciato una dichiarazione scientifica in 2013 dicendo che le prove suggeriscono che la proprietà dell’animale domestico riduce i rischi cardiaci.

Concentrandosi sulla visita di animali domestici—terapia assistita da animali-molti benefici fisici ed emotivi sono stati testimoni. Alcuni di questi hanno incluso:

  • Una diminuzione del bisogno di farmaci antidolorifici in coloro che soffrono di dolore cronico: per le persone con dolore cronico, la pet therapy (cani) è stata associata a una significativa riduzione del dolore e del disagio emotivo.
  • Abbassato i livelli di stress
  • Un effetto calmante nei pazienti con demenza
  • Miglioramento dell’umore
  • Diminuita l’ansia nei pazienti ospedalizzati
  • Diminuito la solitudine e l’isolamento sociale, e un senso di connessione emotiva
  • Pet therapy può anche migliorare la vita

Come un plus in più, è stato trovato che la pet therapy non solo aiuta le persone con bisogni fisici ed emotivi, ma sembra a beneficio di tutta la famiglia, così come l’ospedale del personale infermieristico, per coloro che sono ricoverati in ospedale.

Benefici per i malati di cancro

Sono stati condotti meno studi sulla pet therapy per le persone con cancro rispetto ad altre condizioni come l’Alzheimer, ma quelli che si sono concentrati specificamente sui pazienti oncologici hanno mostrato risultati promettenti. Uno studio su pazienti con radioterapia ha scoperto che quelle persone che hanno avuto visite al cane hanno valutato la loro salute come migliore di quelle che non hanno avuto visite al cane come parte della loro terapia. Un altro studio ha osservato che la pet therapy durante la chemioterapia ha migliorato la depressione e l’ossigenazione del sangue (la quantità di ossigeno trasportata nel sangue). Altri studi sulle persone con cancro hanno trovato che AAT:

  • Diminuzione del dolore ed è stato utile come un modo per ridurre la necessità di antidolorifici
  • Diminuzione del disagio psicologico
  • Diminuzione della fatica

Questi studi continuano e i risultati sono stati mescolati, quindi le conclusioni dovrebbero essere considerate preliminari e non definitive.

Bambini con cancro e Pet Therapy

Recentemente, uno studio del 2018 ha esaminato l’effetto della pet therapy sui pazienti oncologici pediatrici sia dal punto di vista fisico che psicosociale. Hanno scoperto che la pet therapy era associata a una riduzione del dolore, dell’irritazione e dello stress, nonché a una tendenza al miglioramento dei sintomi della depressione.

La terapia sembrava avere benefici anche per i caregiver dei bambini, con una riduzione dell’ansia, della tensione e della confusione mentale notata.

Perché la Pet Therapy funziona?

Ci sono diverse teorie che hanno tentato di spiegare perché la pet therapy aiuta quelli con condizioni fisiche e mentali. Intuitivamente sembra che il rilassamento e il buffering dei fattori di stress giochino un ruolo.

Pet Therapy e ormoni dello stress

I ricercatori hanno effettivamente trovato una base fisiologica per questo effetto. Uno studio sugli operatori sanitari che sono stati visitati da un cane pet therapy ha scoperto che coloro che hanno avuto tempo con il cane hanno avuto una significativa diminuzione dei livelli di cortisolo nel sangue. Questa riduzione” biologica ” dello stress è stata notata con appena cinque minuti di tempo trascorso con il cane. Un altro studio ha rilevato che AAT diminuiva le catecolamine nel sangue.

Per capire il significato di questo, sostanze chimiche nel nostro corpo come il cortisolo e la catecolamina epinefrina (adrenalina) sono noti come ormoni dello stress. Questi messaggeri chimici hanno un posto e un ruolo nel funzionamento dei nostri corpi. Come istigatori della risposta “lotta o fuga”, sono ciò che ci rende attenti se sentiamo un prowler nel cuore della notte, o dobbiamo combattere un leone nella giungla. D’altra parte, gli aumenti cronici di questi ormoni dello stress sono stati collegati con malattie cardiache e forse anche cancro e recidiva del cancro.

Pet Therapy e Endorfine

La pet therapy sembra influenzare anche un altro tipo di sostanza chimica nel nostro corpo: le endorfine. Le endorfine sono sostanze chimiche secrete dal corpo che agiscono come antidolorifici naturali del corpo. Sono responsabili di quello che è diventato noto come l’alto del corridore. Almeno uno studio ha trovato che la terapia animale-assistita ha provocato un livello aumentato di endorfine in pazienti che hanno speso il tempo con un cane.

Rischi

Sebbene la ricerca abbia trovato la terapia pet sicura anche per i pazienti ospedalizzati, è importante notare alcune potenziali preoccupazioni. (Questo presuppone che gli animali domestici siano stati sottoposti a screening per fornire pet therapy e siano aggiornati sulle vaccinazioni.) I potenziali problemi possono includere:

  • Problemi di comportamento: gli animali, proprio come le persone, non agiscono perfettamente tutto il tempo, anche quelli che sono accuratamente addestrati.
  • Allergie: Alcune persone hanno allergie agli animali.
  • Persone immunosoppresse: Le persone che hanno la soppressione del midollo osseo, ad esempio, a causa della chemioterapia, dovrebbero parlare con il loro oncologo prima di considerare la terapia pet.
  • Trasmissione della malattia: vi è un piccolo rischio che le malattie trasportate dagli animali possano essere trasmesse all’uomo. Queste sono conosciute come malattie zoonotiche. Con gli animali che vengono attentamente esaminati, il rischio di malattie zoonotiche dovrebbe essere piccolo.
  • Paura degli animali: la pet therapy non è una buona idea per le persone che sono spaventate da animali come i cani.
  • Rispetto per l’animale: Come nota finale è importante pensare alla creatura dall’altra parte della terapia. Gli animali utilizzati per la terapia non devono essere sfruttati o posti in situazioni che potrebbero essere scomode o dannose.

Come accedere alla Pet Therapy come paziente

Se stai cercando un modo per aggiungere la pet therapy come complemento al tuo piano di trattamento del cancro, è meglio iniziare con il tuo centro di trattamento del cancro. Discutilo con il tuo medico e altri membri del tuo team medico. Essi possono avere un programma formale o possono essere in grado di soddisfare i vostri desideri.

Detto questo, semplicemente avere un animale domestico o trascorrere del tempo con un membro della famiglia o l’animale domestico di un amico può avere vantaggi. Naturalmente, è importante assicurarsi prima che l’animale sia ben educato e aggiornato sulle vaccinazioni, e alcuni oncologi preferiscono che le persone che ricevono trattamenti contro il cancro trascorrano del tempo con animali più anziani in contrasto con un cucciolo o un gattino giovane. Per quanto riguarda il miglior tipo di animale, dipende davvero da te. Cosa ti darebbe conforto? Prendendo tempo per pensare a ciò che animale domestico si sarebbe voluto veramente come un bambino piccolo può dare alcune idee. Molti di questi sogni d’infanzia, anche se pensiamo di averli superati, hanno qualche merito oggi. Forse puoi fare un po ‘di” pet therapy ” mentre allo stesso tempo indulgere in un sogno d’infanzia finalmente realizzato.

Come essere coinvolti come volontari

Se sei interessato a essere coinvolto con la pet therapy come volontario, ci sono molte organizzazioni che possono aiutarti a iniziare. In primo luogo, se si desidera utilizzare il proprio cane, avrete bisogno di vedere se il vostro cane è una buona misura per il programma. Il prossimo passo è vedere se il tuo cane supera il “Canine Good Citizen Test” sviluppato dall’American Kennel Club. È possibile cercare per stato per trovare valutatori che possono amministrare il test.

Una volta che il vostro cane è certificato, ci sono diverse organizzazioni che possono aiutarvi a trovare persone nella vostra comunità che potrebbero beneficiare di pet therapy. Alcuni di questi includono:

  • Therapy Dog International
  • The Delta Society
  • The Good Dog Foundation

È importante notare che la pet therapy non è limitata ai cani. La ricerca ha trovato benefici dai gatti di terapia così come da altri animali.

Una parola da Verywell

La pet therapy per le persone con cancro non può essere sottovalutata come potenziale aggiunta per aiutare a gestire i molti effetti collaterali legati al cancro e ai trattamenti contro il cancro. È solo di recente, tuttavia, che la medicina ha iniziato a concentrarsi non solo sul trattamento del cancro, ma sulla qualità della vita per coloro che vengono trattati. Certamente una “terapia” come passare il tempo con il tuo cane, probabilmente non è sufficiente per ripristinarti emotivamente e fisicamente al tuo sé pre-cancro. Ma combinando attività come questa con altre attività che possono elevare il vostro umore e godere di “essere normale” per un po ‘ può aggiungere insieme.

La ricerca è giovane, quindi non sappiamo quale possa essere l’effetto sulla qualità della vita di una persona quando si sommano diverse di queste terapie. Ad esempio, aggiungendo un po ‘ di musicoterapia, arteterapia, meditazione o qigong alla tua routine quotidiana. Fortunatamente, e a differenza dei trattamenti utilizzati per affrontare le cellule tumorali nel nostro corpo, ci sono pochissimi effetti collaterali di cui preoccuparsi. Infatti, i più grandi effetti collaterali possono essere che ci si innamora di un cane, sviluppare un amore per una nuova musica, o scoprire che avete sempre voluto dipingere.

Ci sono molti aspetti negativi nell’avere il cancro, ma stiamo imparando che il cancro può cambiare le persone anche in modo positivo. Uno di quei modi potrebbe essere scoprire cose che ti piacciono che altrimenti non avresti mai considerato!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.