Troppa ambiguità sui ruoli e le responsabilità del team sul posto di lavoro può causare molta confusione e produttività del moncone. Al contrario, sapere esattamente cosa ci si aspetta da te, consente un lavoro più efficace e produttivo.

Affinché i membri del tuo team capiscano cosa ci si aspetta da loro, è fondamentale dedicare un po ‘ di tempo alla definizione dei ruoli in modo distinto. Questo ti guiderà nella direzione del successo della squadra, della soddisfazione della squadra e vedrai i tuoi obiettivi e gli obiettivi raggiunti molto più efficacemente.

Poiché definire i ruoli dei membri del team è così importante, Fellow ha messo insieme tutto ciò che c’è da sapere su come definire chiaramente i ruoli e le responsabilità specifiche per ciascun membro del team. Continua a scorrere se vuoi aumentare l’impegno e la produttività della tua squadra!

  • Quali sono i ruoli e le responsabilità del team?
  • Perché prendere tempo per chiarire i ruoli del team?
  • Vantaggi della definizione dei ruoli e delle responsabilità del team
  • 6 Suggerimenti per definire i ruoli e le responsabilità del team

Che cosa sono i ruoli e le responsabilità del team?

I ruoli e le responsabilità del team si riferiscono ai compiti associati alla descrizione del lavoro di una persona e quindi al loro ruolo all’interno dell’organizzazione. Poiché ogni membro del team ha diversi compiti ed è responsabile del completamento di un tema simile di compiti ogni giorno, è davvero importante che le responsabilità siano chiaramente definite.

Infatti, più chiaramente definito, meno confusione e più tempo può essere effettivamente speso lavorando verso obiettivi e obiettivi organizzativi.

Più gli individui capiscono ciò che è loro richiesto, più raggiungono e più si sentono motivati a raggiungere questi obiettivi.

Un team leader o project manager deve comprendere il ruolo di ogni individuo in azienda in modo che possano impostare aspettative realistiche, impostare obiettivi di squadra e delegare efficacemente le responsabilità.

Perché prendere tempo per chiarire i ruoli del team?

Prendere il tempo per chiarire ruoli e responsabilità è solo andando a creare una sinergia di lavoro più efficace, tenere ogni membro del team responsabile ed eliminare la confusione.

Quando tutti capiscono cosa ci si aspetta da loro, promuove più autonomia e consente alle persone di usare il loro tempo in modo molto più efficace, senza bisogno di fermarsi e chiarire ad ogni passo.

La cosa migliore è che, se comprendi chiaramente i ruoli e le responsabilità di ciascun membro del team, offre l’opportunità a tutti gli altri membri del team di capire anche su cosa stanno lavorando i loro colleghi. In questo modo, il tuo team può collaborare e riunirsi per ottenere pareri di esperti e supporto dai loro colleghi.

Vantaggi della definizione dei ruoli e delle responsabilità del team

Il vantaggio più significativo della definizione dei ruoli e delle responsabilità del team è l’eliminazione della confusione. Questo chiarisce ciò che è specificamente previsto da ciascun membro del team e li tiene responsabili delle loro responsabilità.

Se tutti capiscono chiaramente a cosa dovrebbero lavorare, il loro tempo verrà utilizzato in modo molto più efficace e, a sua volta, questo rende la tua squadra più produttiva.

Il risultato? Successo di squadra.

Come abbiamo detto prima, è importante che i membri del tuo team sappiano su cosa stanno lavorando i loro colleghi in modo che possano dare una mano o chiedere supporto con le proprie responsabilità.

Comprendere le responsabilità proprie e dei colleghi elimina completamente ogni opportunità di micro-gestione, perché hai dato loro tutte le informazioni di cui hanno bisogno per lavorare in modo indipendente o collaborativo.

6 Suggerimenti per definire i ruoli e le responsabilità del team

Ora che abbiamo dato un’occhiata a quali sono i ruoli e le responsabilità del team, perché è prezioso prendersi il tempo per chiarirli e discutere i vantaggi, ti daremo alcuni suggerimenti per definire in modo specifico ruoli e responsabilità sul posto di lavoro.

  • Capire la tua squadra punti di forza
  • Determinare ciò che deve ottenere fatto
  • si Incontrano per discutere le priorità su base continuativa
  • Dare alla gente la proprietà di aree specifiche
  • Chiedi i dipendenti circa i loro obiettivi a lungo termine
  • Allineare i ruoli e le responsabilità con i loro obiettivi

1 Capire la vostra squadra punti di forza

Prima di tutto, si ha realmente bisogno di capire l’unico e individuale punti di forza dei membri del team. Alice Ko, direttore delle comunicazioni marketing di Procurify e collaboratore di Fellow’s ManagerChats parla dell’importanza di individualizzare il tuo approccio gestionale per motivare i tuoi dipendenti:

“Un sistema” one-size-fits-all ” per motivare le persone non funziona b/c le persone sono uniche. Le persone hanno motivazioni diverse. Imparali. Manager, si prega di individualizzare il vostro approccio! … Esempio reale nella mia squadra: una persona è motivata da obiettivi di allungamento & raggiungere cose impossibili. Un’altra persona è motivata dalla collaborazione con i colleghi con cui si sentono al sicuro. Investi nell’apprendimento dei punti di forza e dei valori delle persone e sarai oro.”

2 Determinare ciò che deve essere fatto

Al fine di assegnare le responsabilità ai membri del team, hai avuto modo di avere una chiara idea di ciò che in realtà deve essere fatto e priorità compiti in un modo che più efficacemente raggiungere gli obiettivi di business e gli obiettivi. Nella stessa tavola rotonda, Cassy Aite (CEO di Hoppier) ha evidenziato quanto sia centrale l’abilità di prioritizzazione:

“Guardo il mio calendario ogni domenica e priorità inesorabilmente prima che inizi la settimana. Mi avvicinerà ai miei obiettivi? Sì? Ottimo, facciamolo! No? Annulla o non farlo!”

Pensa a creare un registro delle azioni (o un flusso condiviso in Fellow) in cui puoi assegnare individui specifici a compiti specifici, con una data di scadenza designata. In questo modo, mantiene te e il tuo intero team organizzati e ritenuti responsabili, lavorando con scadenze chiare.

I flussi sono blocchi appunti digitali che puoi utilizzare da solo o con il tuo team per catturare idee, obiettivi e qualsiasi altra cosa tu sogni.

3 Incontra e discuti le priorità su base continuativa

È sempre una buona idea parlare della più ampia lista di cose da fare del team in modo da poter collaborare e raggiungere un consenso concordato su ciò che deve essere fatto prima.

Considera di riservare un po ‘ di tempo ogni settimana per discutere le priorità con il tuo gruppo. Una riunione settimanale del team è davvero efficace per la pianificazione e la riflessione.

Connor Skelly, Direttore marketing di Brightfield Group parla dell’importanza di rimanere organizzati e di cosa succede quando le priorità non sono impostate:

“Ha portato a un sacco di burnout, scadenze perse e buone idee che svaniscono nell’etere.”

Ti sembra un incubo anche questo? Assicurati di essere il più chiaro possibile durante l’impostazione delle scadenze in un ambiente di team collaborativo.

4 Dare alle persone la proprietà su aree specifiche

Dare ai membri del tuo team la completa proprietà su compiti specifici sta per mostrare loro che hai tutta la fiducia in loro per fare le cose. Questo sta per motivare e incoraggiare i dipendenti a prendere l’iniziativa e crescere nei loro ruoli. Jack Appleby, Sr. Strategist creativo a Twitch parla dei vantaggi di ottenere i vostri dipendenti a possedere determinate responsabilità:

“Sono un grande credente nel fare in modo che tutti si sentano come se avessero la proprietà da qualche parte. Contribuire è buono, ma lasciare che le persone hanno una zona in cui possono prendere decisioni. Se imposti gli obiettivi in anticipo, ti consente di inquadrare un feedback onesto all’interno di tali obiettivi, in questo modo ciò che stai dicendo è sempre in linea con il fatto che il membro del team abbia il miglior tiro dove vuole andare.”

5 Chiedi ai dipendenti i loro obiettivi a lungo termine

Scopri gli obiettivi a lungo termine dei tuoi dipendenti. Questo è dove si può davvero fare una connessione tra obiettivi organizzativi e personali dei membri del team. Non c’è sinergia migliore che trovare un modo per raggiungere gli obiettivi di business, sostenendo anche le persone a raggiungere i loro obiettivi. Hiten Shah ,Co-fondatore & CEO di FYI parla dell’importanza di fissare obiettivi con i tuoi dipendenti:

“Come manager, il mio lavoro principale è quello di aiutare a identificare e risolvere eventuali bloccanti che le persone con cui lavoro hanno. Mi considero un allenatore per loro che mi permette di adattare il mio approccio in base a ogni singola persona e le loro responsabilità in azienda. Un approccio utile per aiutare un rapporto diretto con la progressione di carriera è quello di assisterli nella definizione di obiettivi a breve, medio e lungo termine. Definendo esplicitamente questi obiettivi, la progressione di carriera diventa misurabile e può essere monitorata con cadenza regolare durante 1: 1s.”

Quando colleghi gli obiettivi di sviluppo aziendale e personale, mostri ai tuoi dipendenti che ti interessano i loro interessi e li sosterrai nel raggiungere i loro obiettivi.

6 Allinea ruoli e responsabilità con i loro obiettivi

Una volta che hai una buona comprensione degli obiettivi del tuo membro del team, pensa a come puoi assegnare loro responsabilità specifiche che li aiuteranno a raggiungere questi obiettivi. Senior Social Media Manager di Databricks, Syed Ali, parla dell’importanza di mostrare che ti interessa lo sviluppo professionale dei membri del tuo team:

“Le persone spesso trascurano le competenze trasversali necessarie per essere un manager. Alcuni dei miei capi preferiti sono quelli che si preoccupavano di me come persona, ma avevano anche un interesse acquisito nella mia carriera. I miei capi meno preferiti erano quelli in cui era “transazionale”.

Pensieri di chiusura

Se sei abbastanza organizzato da assegnare ruoli e responsabilità specifici a ciascuno dei membri del tuo team, scoprirai che come squadra sarai più efficiente, più produttivo e più collaborativo per raggiungere i tuoi obiettivi e obiettivi.

Inizia comprendendo i punti di forza della tua squadra, determinando ciò che deve essere fatto e incontrandoti regolarmente per discutere le priorità che hai impostato. Dare ai dipendenti la proprietà su responsabilità specifiche e prendere il tempo per capire veramente gli obiettivi a lungo termine del vostro membro del team.

Una volta fatto, è possibile allineare i ruoli e le responsabilità con i loro obiettivi per la situazione aziendale win-win finale che lascia voi ei vostri membri del team di lavoro verso la grandezza.
Come sempre, grazie per l’arresto dal Blog collega! E ‘ sempre un piacere. Se hai trovato utile questo articolo, assicurati di passarlo a un amico o un collega. Alla prossima!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.