Nell’approccio Six Sigma DMAIC, come definire un processo è uno degli aspetti critici, in quanto questa è la base per identificare sotto-processi e, infine, il progetto di miglioramento o progetti di problem-solving.

La definizione del processo presuppone che sia già stato creato lo statuto del progetto e impostato l’ambito del progetto e ora identificare alcuni modi per visualizzare un processo.

Il livello di dettaglio richiesto per definire il processo dipende sia dalle opportunità di miglioramento che dalla complessità del problema. In base alla complessità, i processi possono essere visti come micro o sotto-processi e costituenti di macro processi più estesi.

Cos’è un processo

Il processo è un gruppo organizzato di attività correlate che lavorano insieme per trasformare uno o più tipi di input in output di valore per i clienti. In altre parole, un processo è un’attività o un gruppo di attività che prende gli input, aggiunge valore e fornisce output ai clienti interni o esterni.

Il processo è un insieme di attività che interagiscono tra loro. Spesso, l’output di un processo è l’input per un altro processo. Le attività che sono in relazione a un processo importante dovrebbero essere documentate e controllate.

Six Sigma può essere utilizzato per affrontare i problemi all’interno del processo di produzione o all’interno di qualsiasi processo aziendale.

Perché definire un processo

  • È stato avviato un progetto o si desidera avviare un progetto
  • Per comprendere chiaramente l’ambito del progetto
  • Trovare le aree dolorose nel processo
  • Stai gestendo VOC o Kano o affrontando qualche difetto o migliorando un dashboard, KPI o altre misure.
  • Per comprendere il processo dal punto di vista del cliente.

Come definire un processo

  • Ottieni il quadro generale generale del processo e osserva il processo in azione.
    • Capire la voce del cliente e pensare a y = f (x). Dove x è l’input, f è la funzione y è l’output del processo
    • Determinare CTQs un elenco di tutte le fasi
    • Comprendere il processo di interdipendenze
    • forse la base analisi delle cause di Ishikawa a lisca di pesce o simili
  • Intervista collegate e altre parti interessate coinvolte nel processo
  • Inizia con i risultati finali e traccia indietro, facendo un SIPOC
    • assicurati di indicare chiaramente dove sei di inizio e di fine. E ‘ facile avere portata creep.
  • Utilizzare gli strumenti di definizione del processo.
    • SIPOC, mappa del processo, mappa del flusso di valore
  • Rivedere le procedure operative o manuali
  • Infine, tutti i membri del team devono avere una comprensione generale del processo.

Controllo di sanità mentale, hai mappato il processo giusto! È facile esagerare.

Strumenti di definizione dei processi

SIPOC

SIPOC è uno strumento di mappatura dei processi di alto livello che aiuta a visualizzare un processo e le sue influenze. In altre parole, è uno strumento utile che descrive come un processo serve il cliente e riassume gli input e gli output di un processo in un formato visivo.

L’acronimo di SIPOC sta per Fornitore, Input, Processo, Output e cliente.

Elementi di SIPOC

  • Fornitore per il processo
  • Ingressi (X) per il processo
  • fasi del Processo
  • Processo di uscite – che il processo produce
  • Clienti – Che riceve il prodotto o servizio
Come Definire un Processo di

il Processo di Mappatura

mappatura del Processo è la rappresentazione grafica con illustrativa, la descrizione di come le cose vengono fatte. Aiuta i partecipanti a visualizzare i dettagli del processo da vicino e guida il processo decisionale. Si possono identificare le principali aree di forza e di debolezza del processo esistente.

I componenti principali di una mappa di processo includono gli ingressi, le uscite e le fasi del processo. Una buona mappa dei processi dovrebbe illustrare il flusso del lavoro e l’interazione con l’organizzazione. Dovrebbe fare uso di un linguaggio comune (simboli) che sono facilmente comprensibili da tutti.

Come definire un processo

Una mappa di processo ideale dovrebbe contenere dettagli adeguati rispetto a più percorsi, decisioni e anche loop di rilavorazione.

Come definire un processo

Tipi di mappe di processo

Esistono due tipi principali di mappe di processo: Diagramma di flusso di processo e diagramma di flusso di distribuzione.

Diagramma di flusso di processo:

Un diagramma di flusso di processo è una semplice mappa di processo che fornisce una rappresentazione visiva della sequenza di attività insieme ai loro punti di decisione. Questi diagrammi di flusso forniscono i dettagli di base del processo, che possono essere successivamente aumentati aggiungendo i ruoli di personale diverso.

Diagramma di flusso di distribuzione:

Queste mappe di processo forniscono le interazioni tra i diversi reparti e i ruoli svolti da persone diverse nell’organizzazione. Anche definito come grafici ‘swim-lane’, queste mappe di processo hanno linee verticali che mostrano il movimento del processo da persona a persona.

Value Stream Mapping

Value stream mapping fornisce una rappresentazione visiva del flusso di materiali e informazioni in tutta l’organizzazione. Mostra visivamente i parametri importanti come il tempo di ciclo, il tempo di consegna, l’inventario o il tempo di attesa, % completo e preciso, il numero di operatori. Tre importanti passaggi della VSM:

  • Crea come è stato corrente del processo come un’organizzazione che offre prodotti e servizi per i clienti
  • Identificare i rifiuti di processo e di disegnare la proposta di miglioramento mappa utilizzando i principi lean
  • Infine, sviluppare e implementare piani di azione per realizzare le proposte volte a migliorare il futuro
Come Definire un Processo di

infatti, secondo i requisiti di business, di processo o mappatura mappatura del flusso di valore possono essere utilizzate nell’organizzazione. Utilizzare VSM per determinare quanto tempo il prodotto spende in ogni fase e lo spreco nel processo. Mentre la mappatura dei processi consiste nel visualizzare una serie di passaggi e determinare il processo decisionale all’interno del processo.

Quando utilizzare gli strumenti di definizione del processo

Vantaggi

La definizione di un processo offre un’opportunità ideale per identificare inefficienze e fonti di errore.

  • Aiuta a identificare le attività duplicate o identiche eseguite in diverse fasi del processo
  • Identificare le attività non necessarie come approvazioni non necessarie, handoff ecc
  • Aiuta a identificare una sequenza inefficiente di passaggi che porta a ritardi e rielaborazioni.
  • Aiuta a identificare chiaro le responsabilità, che porta ad un ritardo nel processo decisionale

Come definire un processo video

Collaboratori

  • originariamente ho creato SixSigmaStudyGuide.com per aiutarmi a preparare per i miei esami cintura nera. Overtime Ho cresciuto il sito per aiutare decine di migliaia di candidati Six Sigma Belt a prepararsi per i loro esami Green Belt & Black Belt. Vai qui per imparare a superare l’esame Six Sigma la 1a volta!

    Visualizza tutti i messaggi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.