Il tuo invito a nozze è la prima sbirciatina dei tuoi ospiti nel giorno del tuo matrimonio, quindi vuoi farlo brillare. Non sai da dove cominciare? Abbiamo tutto quello che devi sapere su questo pezzo importante della tua cancelleria proprio qui.

Definisci il tuo stile di matrimonio

Oltre a elencare il luogo e l’ora del giorno, l’invito—e, più specificamente, il suo stile—suggerisce la formalità del tuo matrimonio. Dovresti avere un’idea del tipo di evento che stai lanciando—classico ed elegante, casual e rilassato, o glam e moderno—prima di iniziare a fare shopping per la cancelleria, in modo da poter scegliere uno stile di invito che colpisca la stessa nota. Quindi sfoglia i siti Web di stationers e gli inviti di nozze di altre coppie per raccogliere ispirazione in modo da poter dare al tuo stationer un’idea di ciò che ti piace.

Negozio di cancelleria di nozze dal nodo qui

Negozio di cancelleria di nozze dal nodo qui

Conosci i tuoi colori

Pensa anche ai tuoi colori di nozze. Potresti voler incorporare le tue tonalità e un motivo (se ne hai uno) nei tuoi inviti di nozze—e poi portarli in tutto il resto della tua carta di nozze (come le carte di scorta, i menu e i programmi di cerimonia) per un look coeso. Mentre avorio, crema o bianco cartoncino accoppiato con un carattere nero o oro è la scelta classica per inviti di nozze formali, si può anche illuminare i vostri inviti con font colorati o metallici, carta stock, buste e fodere. Basta tenere a mente la leggibilità quando si scelgono i colori (ne parleremo più avanti).

Gioca con la forma e le dimensioni

Una carta rettangolare da 4,5 pollici per 6,25 pollici è la dimensione e la forma tradizionali per gli inviti di nozze. Ma le coppie stanno incanalando vibrazioni più giocose o moderne con inviti circolari, smerlati e quadrati. Non dimenticare di considerare che allontanarsi dalla dimensione della busta standard può aumentare l’affrancatura—gli inviti ingombranti o extra-large possono costare di più da inviare.

Assicurati che siano leggibili

Mentre consideri i colori e i motivi, non dimenticare il testo: le informazioni che hai inserito nell’invito sono il punto di inviarlo in primo luogo. Il tuo cartoleria può aiutare, ma, in generale, evitare inchiostro chiaro su sfondi chiari e inchiostro scuro su sfondi scuri. Giallo e pastelli sono colori difficili da leggere, quindi se si sta andando con quelli, assicurarsi che lo sfondo contrasti abbastanza per le parole al pop, o lavorare quei colori nel disegno piuttosto che il testo. Inoltre, fai attenzione ai caratteri difficili da leggere come un carattere tipografico eccessivamente scritto: non vuoi sacrificare la leggibilità per le belle lettere.

Scegli saggiamente le tue parole

Impara le regole per formulare il tuo invito. Tradizionalmente, chi ospita è elencato per primo sull’invito. Di solito, si dovrebbe precisare tutto, compreso il tempo della cerimonia. Sugli inviti di nozze classici, c’è sempre una riga di richiesta dopo il nome dell’host—qualcosa come “così e così richiedi l’onore della tua presenza.”La formulazione può cambiare come fa la situazione di hosting, quindi assicurati di ricontrollare che hai aggiunto tutti quelli che dovrebbero essere inclusi.

Non affollare la scheda

Elenca solo i punti chiave del tuo invito: orario e luogo della cerimonia, i padroni di casa, i nomi di tuo e del tuo fidanzato, il codice di abbigliamento (opzionale) e le informazioni RSVP. Cercando di spremere troppo sul biglietto d’invito può rendere più difficile da leggere e non sarà così elegante. Lascia cose come le indicazioni per il tuo luogo di nozze e dettagli sulle attività postwedding per il tuo sito web di nozze e / o stampali su schede di recinzione separate. Un pezzo di informazione che non appartiene da nessuna parte sulla vostra suite: dove sei registrato. L’unico posto accettabile per elencare le informazioni del registro è sul tuo sito web di nozze.

Inizia presto

Il tuo save-the-date dovrebbe uscire da 8 a 10 mesi prima del matrimonio. Si può prendere ovunque da pochi giorni a poche settimane-o più a lungo, a seconda di come fantasia si va-per stamparli. Mentre il vostro save-the-date non devono corrispondere i vostri inviti, ordinare tutto da uno stationer può risparmiare denaro e rendere il processo di invito più facile su di voi. Così iniziare a scouting stationers 9 a 11 mesi prima del matrimonio. Obiettivo di ordinare i vostri inviti circa quattro o cinque mesi fuori così sono pronti a spedire 8 a 10 settimane prima del matrimonio. Se stai avendo un matrimonio di destinazione o sposarsi durante le vacanze, inviare i vostri inviti anche prima (12 settimane prima del matrimonio).

Ottenere le date dritto

Includere le informazioni RSVP nell’angolo in basso a destra del vostro invito o su un recinto separato, e rendere la scadenza non più di tre o quattro settimane dopo gli ospiti ricevono gli inviti. Controlla prima con il tuo catering per scoprire quando avranno bisogno del conteggio finale. Ricorda: più tempo dai agli ospiti di rispondere, più è probabile che dimentichino, ma avrai bisogno di tempo per mettere insieme il grafico dei posti a sedere. Inoltre, il conteggio finale può influenzare il numero di centrotavola e altri elementi di arredo, che i venditori dovranno finalizzare poche settimane prima del matrimonio.

Considerare i costi

Il prezzo per invito può variare ampiamente-ovunque da $1 a più di $100. Tutto dipende dal design, dall’inchiostro, dal carattere tipografico, dal processo di stampa, dalla carta e dalla quantità. Carte top-of-the-line, inchiostro a colori, tecniche di stampa formale (come tipografia e incisione) e design personalizzato aggiungerà ai vostri costi, così come extra decorativi come fodere di buste e custodie multiple. Ecco perché è importante ricercare le opzioni in anticipo, in modo da poter scegliere le priorità, che si tratti di una stampa sofisticata e di un design personalizzato o di più custodie. Inoltre, se avete intenzione di assumere un calligrafo, esaminare il costo (si pensi: $2 a 8 8 per busta), allo stesso tempo si sta scegliendo i vostri inviti, in modo da poter tenere conto nel vostro budget di cancelleria.

Avere un indirizzo Pro le buste

Quando ordinate i vostri inviti, vedere se si può prendere le buste a casa immediatamente (o il più presto possibile). In questo modo, se hai qualcuno diverso dal tuo stationer (ad esempio, un calligrafo) stampa gli indirizzi di ritorno sulle buste (la maggior parte dei cartolieri stampa gli indirizzi di ritorno per poco o nessun costo, spesso è anche incluso nel prezzo della suite), possono ottenere un vantaggio. Anche se non c’è bisogno di assumere un calligrafo per affrontare le buste, lo consigliamo vivamente—sembra bello e fa una prima impressione elegante. Tradizionalmente, gli indirizzi sono scritti a mano, quindi a meno che tu non abbia una grafia impeccabile, è meglio lasciare le buste a un professionista. Se avete intenzione di fare voi stessi, affrontare il progetto in poche sedute per evitare sciatteria o errori. Mentre l’utilizzo di etichette stampate è un’opzione facile (e conveniente), la scrittura a mano di ogni indirizzo non è solo più formale, è anche più personale. Mostra ai tuoi ospiti che vuoi che siano al tuo matrimonio così tanto che hai avuto il tempo di scrivere a mano (o di avere una lettera a mano del calligrafo) il loro nome e indirizzo sulla busta. Ma se la tua calligrafia è più simile a chicken scratch e non hai il budget per un calligrafo, puoi stampare gli indirizzi dal tuo computer utilizzando il software di calligrafia digitale.

Triple-Controllare la prova

Prima che il vostro ordine di invito è stampato, il vostro stationer vi invierà una prova (una copia cartacea o un allegato e-mail del mock-up invito). Non basta che il tuo partner e la mamma lo leggano. Chiedete al vostro amico inglese maggiore o una damigella d ” onore grammatica-savvy per controllare la prova prima di ok esso. Saresti sorpreso dalle cose che potresti perdere (presta particolare attenzione ai dettagli come data e ora e ortografia). Prendere in prestito un suggerimento da redattori di copia e leggere la parola prova per parola da destra a sinistra in modo da non sorvolare accidentalmente eventuali errori.

Conta le tue famiglie

Non hai bisogno di un invito per ogni ospite. Date un’occhiata alla vostra lista degli ospiti e capire quante case hanno bisogno di inviti prima di dare il vostro stationer un numero—si potrebbe essere in grado di tagliare il vostro ordine a metà. Le coppie conviventi ricevono un invito; per le coppie che vivono separate, puoi inviare un invito all’ospite con cui sei più vicino (e includere entrambi i nomi sulle buste interne ed esterne), oppure puoi inviare inviti separati. Le famiglie ricevono un invito (indirizzato alla “Famiglia Smith”, ad esempio). Le eccezioni: i bambini che non vivono a casa (come gli studenti universitari) o chiunque abbia più di 18 anni che vive a casa dovrebbero ricevere il proprio invito.

Ordina extra

È costoso tornare indietro e stampare più inviti dopo il fatto. Ordina abbastanza inviti per la tua lista degli ospiti, più 25 extra nel caso in cui tu abbia bisogno di inviare nuovamente un invito, vuoi mettere da parte alcuni ricordi (fidati di noi, le tue mamme vorranno almeno alcuni) o pianificare l’invio di inviti a una B-list. Suggerimento: se hai una lunga lista B, considera di ordinare una seconda serie di inviti con una data RSVP successiva. E anche se stai assumendo un calligrafo per indirizzare i tuoi inviti, chiedi buste extra in caso di inviti restituiti o errori di indirizzamento (i calligrafi in genere richiedono un extra dal 15 al 20 percento).

Non dimenticare il resto della tua Suite

Ordina i tuoi menu, programmi e note di ringraziamento con i tuoi inviti. In questo modo, la vostra cartoleria può includere tutti i pezzi in un unico ordine, che può risparmiare tempo e denaro. È anche un buon modo per garantire che tutta la tua cancelleria abbia un aspetto coesivo, anche se vuoi variare leggermente il design per ogni elemento (cambiando il colore dominante o alternando due motivi, ad esempio). Inoltre, non dimenticare quei piccoli oggetti come i tag di favore e le note di benvenuto.

Ricordate i vostri ringraziamenti

RSVP pista come vengono in utilizzando uno strumento guest list manager o foglio di calcolo. Includi una colonna in cui puoi notare ciò che ogni ospite ti dà. Poi, come i regali di nozze iniziano a rotolare in, iniziare a scrivere le note di ringraziamento in modo da non rimanere indietro. Per eventuali regali ricevuti prima del matrimonio, è necessario inviare una nota di ringraziamento entro due settimane. Per quelli dati o dopo il giorno del matrimonio, datevi un mese.

Metti un timbro su di esso

Può sembrare ovvio, ma è facile da dimenticare: Se vuoi che gli ospiti rispediscano le loro carte di risposta, includi buste timbrate (e indirizzate). In questo modo non devono pagare le spese di spedizione. Tradizionalmente, le buste di ritorno dovrebbero essere indirizzate a chiunque stia ospitando il matrimonio; tuttavia, se i tuoi genitori sono tecnicamente ospitanti, ma stai tenendo traccia della lista degli invitati, puoi invece utilizzare il tuo indirizzo. E puoi trovare timbri personalizzabili da coordinare con il tuo design presso il negozio Knot. Suggerimento: Le tariffe cambiano di volta in volta, quindi controlla prima di aggiungere quei francobolli per assicurarti di avere un’affrancatura adeguata.

Fai un Weigh-In

Mentre probabilmente non vedi l’ora di lasciare quegli inviti di nozze per posta e controllare un’altra cosa dalla tua lista di cose da fare, pesando un invito di esempio (custodie e tutto) all’ufficio postale prima potrebbe farti risparmiare molte più cose da fare in seguito. Fidati di noi, non vuoi affrontare il fastidio degli inviti restituiti a causa di spese di spedizione insufficienti. E mentre sei all’ufficio postale, chiedi di annullare a mano i tuoi inviti. Ciò comporta un timbro che dice che la tua posta viene elaborata (invece di eseguire gli inviti attraverso la macchina di elaborazione come la posta normale, che potrebbe piegarli o addirittura rovinarli). Mentre la cancellazione a mano è gratuita, controlla prima con il tuo ufficio postale locale per assicurarti che abbia il timbro a mano. E tieni presente che mentre la maggior parte degli uffici postali cerca di mantenere la posta annullata a mano separata dalla posta normale, non c’è alcuna garanzia assoluta che i tuoi inviti non passino attraverso le macchine di elaborazione. Per assicurarti che non lo facciano, puoi pagare una tassa non lavorabile per averli elaborati a mano-garantirà che la tua posta sarà ordinata a mano.

Trova uno stationer vicino a te qui.
Impara le diverse tecniche di stampa qui.
Controlla il testo dell’invito di esempio qui.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.